Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

LIBERA - Associazioni, nomi e numeri CONTRO LE MAFIE
Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Arriva il CaterRaduno 2015!

  1. "Amo come amo" - CaterRaduno, 28 giugno - 4 luglio a Senigallia
    Come da tradizione, nel giorno di chiusura dell'amatissima kermesse radiofonica, che conclude la stagione di Caterpillar e Caterpillar AM, sabato 4 luglio, sul palco allestito in Piazza Roma a  Senigallia si terrà l'asta benefica di Libera, uno tra gli eventi più attesi del Caterraduno. 

     
 

 
 

 
 

Un'estate diversa con i campi di E!State Liberi

Piu' di settemila posti disponibili per i volontari, 52 campi sui beni confiscati alle mafie, 266 settimane complessive di formazione, 13 regioni coinvolte.  E non solo sud ma anche Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Veneto, Lazio. Con E!state Liberi, i campi di volontariato e formazione sui beni confiscati alle mafie promossi da Libera, prende il via la stagione estiva all'insegna della corresponsabilita' e dell'impegno contro le mafie e la corruzione. Fino a novembre, ragazzi, studenti, giovani e adulti, gruppi da tutta Italia e dall'Europa potranno partecipare ad un'esperienza di impegno civile con i campi di volontariato sui terreni e beni che una volta appartenevano ai boss delle principali organizzazioni criminali.

 
 

 

Festival internazionale di cinema itinerante contro le mafie

La forza comunicativa delle immagini in movimento: il linguaggio globale oggi più condiviso, la chiusura delle sale cinematografiche, la difficoltà distributiva di un certo cinema, il bisogno di crescita culturale del nostro paese ci hanno spinto nel 2006 a dar vita a Libero Cinema in Libera Terra, Festival Internazionale di Cinema itinerante contro le mafie. Da allora la carovana ha percorso oltre 80.000 chilometri, quasi 150 le tappe realizzate, proiettando film nei beni confiscati alle mafie e restituiti alla legalità, nelle piazze e nei parchi, coinvolgendo attorno alla visione collettiva 70.000 persone. Contro le mafie, ogni estate, la carovana di Libero Cinema porta le emozioni del cinema direttamente alle persone per promuovere l'allargamento degli spazi democratici e la cultura della legalità. Per maggiori informazioni: http://cinemovel.tv/

 
 

 

[01/07/15] Abacà. Idee responsabili per cambiare il Paese
75 partecipanti da tutta Italia alla Scuola nazionale GIA' che si terrà ad Avigliana (To), presso la Certosa del Gruppo Abele, dal 2 al 5 luglio. 

 

[03/07/15] Reggio Calabria: Il ricordo lascia il segno | In memoria di Gianluca Canonico
Nel giorno del trentesimo anniversario dalla scomparsa, Libera ricorderà il piccolo Gianluca Canonico, con due iniziative che si svolgeranno nel pomeriggio del 3 luglio.

 
 
 
 
 
 
 
.
 
.
 
.
 
.
 
.
 

Comunicati

  1. L'asta del CaterRaduno 2015 per sostenere il progetto " La legalita' mette radici''

    La campanella con cui la presidente della Camera Boldrini richiamai deputati all'ordine e il Codice di Procedura Penale utilizzato inAula nel Maxi Processo di Palermo dal presidente del Senato PietroGrasso: questi alcuni degli oggetti che saranno presentati all'astadi Libera, che si terra' sabato 4 luglio, ultimo giorno delCaterRaduno, l'evento organizzato dai programmi di Rai Radio2Caterpillar e Caterpillar AM, che si tiene a Senigallia (Ancona) dal29 giugno.

  2. Più controlli e pulizia Cooperative alla prova

    Don Ciotti ha appena finito di parlare quando il segretario della Cei esordisce con un «firmo tutto quello che ha detto Luigi» e per un istante l'assemblea nazionale dell'Alleanza delle Cooperative Italiane non sa se applaudire o chinare il capo. Il clima si rasserenerà solo quando monsignor Galantino dirà che «i vescovi italiani continuano ad aspettarsi tanto dalla cooperazione che deve continuare a dimostrare sul campo tutti i giorni, com'è nello spirito della maggioranza delle cooperative italiane, la sua diversità rispetto alle imprese di capitali. Siate poeti di sviluppo e di inclusione». Paolo Viana su Avvenire | 3 luglio 2015

  3. I dipendenti Unipol sui campi di E!State Liberi

    Lasciato alle spalle un lungo anno di lavoro, con molto entusiasmo -ognuno dalla propria città con alterne fortune di orari- ci siamo riuniti a Roma per volare poi tutti insieme per Lamezia.