Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

LIBERA - Associazioni, nomi e numeri CONTRO LE MAFIE
Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Al via Contromafie

Gli stati generali dell'antimafia

 
.
 

Quattro giorni di impegno, di confronto e studio per fare il punto sulla lotta alle mafie e alla corruzione nei loro risvolti sociali, politici, economici e culturali: oltre 3000 partecipanti, sei aree tematiche, 30 gruppi di lavoro con il contributo di oltre 200 relatori tra educatori, operatori sociali, magistrati, docenti universitari, forze di polizia, giornalisti, donne e uomini di cultura, imprenditori, rappresentanti di associazioni e sindacati. Il 24 ottobre presso l'Auditorium della Conciliazione si svolgerà la plenaria di apertura con diretta streaming a partire dalle ore 10:55 se non è stata effettuata l'iscrizione sarà possibile unirsi ai lavori a partire dalle ore 15:00. Leggi tutto

 
 
.
 
 
.
 
.
 
 
 
 

 

Genova | Fuori dal fango: raccolta fondi per aiutare le realtà del volontariato sociale

 

Come Libera ci sentiamo particolarmente vicini ai cittadini delle aree colpite dall'alluvione, ai quali vogliamo esprimere la nostra fattiva solidarietà. Dopo i giorni del fango da spalare è il momento della corresponsabilità solidale per Genova. Abbiamo deciso di destinare un conto corrente per la raccolta di fondi Iban: IT58T0501803200000000170472 -LIBERA LIGURIA causale: Emergenza Genova 2014 - da utilizzare, in coordinamento con i presidenti dei Municipi più colpiti (Municipio 3 - Bassa Val Bisagno / Municipio 4 - Media Val Bisagno /Municipio 8 - Medio Levante ) per sostenere quelle realtà del volontariato sociale più bisognose di interventi (circoli ricreativi, associazioni di volontariato, pubbliche assistenze...) in seguito ai gravi danni subiti. Sarà nostro compito coordinarci con le altre realtà del territorio che in questi giorni stanno dando vita ad iniziative analoghe, per gestire al meglio gli aiuti che arriveranno.

 

 
 
 

[17/10/14] #EndPoverty: sit-in a Montecitorio per dignita' e diritti
"Stop alla poverta', dignita' e diritti per tutti": questo lo slogan al centro del sit-in, svoltosi oggi davanti a Montecitorio su iniziativa delle associazioni Libera e Gruppo Abele in occasione della giornata mondiale per la lotta alla poverta'.

 

[04/10/14] Regoliamoci! 2014/2015: "Segui la traccia 
per far ripartire il futuro!"

Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca presenta la nona edizione del concorso REGOLIAMOCI!
Per Libera costruire comunità alternative alle mafie significa anche partire dalla memoria e dall'immenso patrimonio che questa ci consegna in termini di costruzione di cittadinanza e partecipazione. Senza memoria, non può esserci futuro. 

 
 
 
 
 
 
 
.
 
 
.
 
 
.
 
.
 
 

Comunicati

  1. Mafia: don Ciotti, si tracci solco, ora serve scatto in più

    ANSA) - ROMA, 23 OTT - "Dobbiamo tracciare un solco, non dobbiamo permettere che si vada avanti cosi'. In questi anni e' cresciuta la cultura del contrasto alle mafie nella societa' civile, nella scuola, nei gruppi. Sono cresciute la confisca dei beni, l'azione della magistratura e le operazioni delle forze dell'ordine, ma e' cresciuta anche la mafia. Serve uno scatto in piu' da parte di tutti, la societa' civile deve essere piu' responsabile. La prima grande riforma da fare e' un'autoriforma, il risveglio delle nostre coscienze. Dobbiamo trasformare la nostra indignazione in responsabilita'". Cosi' il presidente di Libera, don Luigi Ciotti.

  2. A Contromafie lancio bando quarta edizione del premio Morrione

    Non poteva esserci occasione migliore degli Stati Generali dell'antimafia "ControMafie" in programma a Roma dal 23 al 26 ottobre per lanciare il nuovo bando del Premio Roberto Morrione rivolto a tutti i giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell'informazione con la passione per l'inchiesta televisiva.

  3. Libera accanto alla cooperativa R (e)sistenza

    Nel pieno rispetto delle decisioni del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, anche noi auspichiamo l'attivazione di procedure di evidenza pubblica per l'assegnazione del bene confiscato "Amato Lamberti" a Chiaiano, così come più volte richiesto dai rappresentanti della stessa Cooperativa (R)esistenza, continuando  a sostenere le attività prossime future della cooperativa.