Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

LIBERA - Associazioni, nomi e numeri CONTRO LE MAFIE
Testata per la stampa

Contenuto della pagina

 
 
  1. Responsabilità | 5° appuntamento nazionale con i giovani di Libera
    Oltre 250 ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia, da Torino a Palermo, in tenda per quattro giorni daranno vita al V appuntamento Nazionale pensato per i giovani che in tutta Italia collaborano e sono attivi nella rete di Libera. L'appuntamento si svolgerà dal 27 al 31 luglio a Cecina Mare con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Cecina.

     
  2. GIA' - Giovani InnovAzioni | 2016
    GIA' - Giovani InnovAzioni nasce dal bisogno di un nuovo paradigma di sviluppo economico e sociale, capace di valorizzare le risorse ambientali ed i beni comuni, ed in grado d'innescare politiche di sviluppo partecipate ed inclusive che possano stringere le maglie delle disuguaglianze dove si annidano mafie e corruzione. Attraverso il coinvolgimento delle Università, dei centri di Ricerca, delle Istituzioni e di esperti del Terzo settore e del mondo produttivo, GIA' vuole dare occasioni formative e di confronto a quei giovani desiderosi di impegnarsi in forme di autoimpresa sociale e solidale. 

     
 

 

[20/07/16] Povertà e risorse, i conti che non tornano
L'editoriale di Giuseppe De Marzo responsabile della campagna Miseria Ladra su Il Manifesto del 20 luglio 2016

 

[18/07/16] La memoria non va in vacanza!
Dal 20 al 28 luglio una settimana dedicata alla memoria e all'impegno organizzata dal Coordinamento provinciale di Libera Cosenza "Roberta Lanzino" e dal Coordinamento provinciale di Libera Locride in collaborazione con il Gruppo Regionale Memoria di Libera Calabria.

 
 

[06/04/16] Estate 2016: campi di impegno e formazione sui beni confiscati alle mafie

E!State Liberi! è la rappresentazione più efficace della memoria che diventa impegno, è il segno tangibile del cambiamento necessario che si deve contrapporre alla "mafiosità materiale e culturale" dilagante nei nostri territori.

 

[27/06/16] Marano Ragazzi Spot Festival
L'Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, d'intesa con la rete delle Scuole della città di Marano di Napoli, rilevando il bisogno di consegnare alle giovani generazioni una rinnovata coscienza sociale, proiettata nel sogno condiviso di un futuro migliore, organizzano a Marano di Napoli, dal 17 al 23 ottobre 2016 la XIX edizione del Marano Ragazzi Spot Festival.

 
 
 
 

Libera il tuo 5X1000

 
.
 

 
 
 
 
.
 
.
 
.
 

Comunicati

  1. Libera aderisce alla petizione per garantire a tutti i pazienti affetti da Epatite C il diritto alla cura

    Petizione per consentire a tutti i pazienti di accedere a terapie efficaci, a carico del servizio sanitario nazionale. Produrre i farmaci anti-epatite C sotto forma di generici, a un prezzo ragionevole e accessibile, è consentito dallo stesso trattato che regola i brevetti attraverso il meccanismo della licenza obbligatoria, a cui si può ricorrere quando si verifichi un'emergenza nazionale di sanità pubblica. Per ottenere ciò è necessaria una forte spinta dal basso.

  2. Via D'Amelio, 24 anni dopo i ricordi dei familiari degli agenti della scorta del giudice Paolo Borsellino

    Certe memorie sono memorie di tutti, memorie collettive. Memorie che aiutano una società a non perdersi, a tenere fermi i valori di democrazia, libertà, giustizia, verità. Ma ricordare via d'Amelio - e tutte le altre stragi e vittime delle mafie - anche per sottolineare il legame tra la memoria e l'impegno. Le parole di don Luigi Ciotti e del settore memoria di Libera.

  3. Diari dei campi a Reggio Calabria "Le città invisibili" | 2016

    Inizialmente siamo arrivati tutti qui a Reggio Calabria e non c'è bastato nulla per stringere amicizie fra noi,dopodiché ci hanno fatto conoscere il luogo di lavoro un vecchio bowling confiscato alla mafia (Campolo) e dopo il primo giorno abbiamo lavorato tutti assieme con tutte le nostre energie per lasciare un nostro segno a questo luogo.