Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

Testata per la stampa

Contenuto della pagina

 
 
 
  1. Il 21 marzo a Locri e in 4000 luoghi d'Italia
    "Luoghi di speranza, testimoni di bellezza" è il tema che accompagnerà la giornata, la cui "piazza" principale sarà Locri, ma che si svolgerà, simultaneamente,in oltre 4000 luoghi diffusi in ogni parte d'Italia e in alcuni luoghi dell'Europa e dell' America Latina, dove la Giornata verrà vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime con momenti di riflessione e approfondimento

     
 
 
 
 
 
 
 

 
  1. Seriate (BG): Il Centro di promozione della Legalità in un bene confiscato alla criminalità
    Un tempo sede per il contrabbando, ora centro per la legalità. L'appartamento di via Marconi 49/B, confiscato ai beni della mafia, sabato 18 febbraio sarà intitolato a Marcella Di Levrano e consegnato all'associazione "Centro di Promozione della legalità Bergamo (CPL) e Rete S.O.S", per diventare la nuova sede del CPL. La cerimonia di consegna inizierà alle 9 al teatro Aurora con il convegno "Il centro di promozione della Legalità in un bene confiscato alla criminalità". 

     
  2. Don Ciotti: con Francesco, Chiesa in prima linea contro la mafia
    "Convertitevi, fermatevi di fare il male". Sono trascorsi tre anni da quando Papa Francesco levava questo vibrante appello "agli uomini e donne mafiosi". L'occasione era l'incontro con i familiari delle vittime delle mafie, nella chiesa di San Gregorio VII a Roma, promosso da don Luigi Ciotti, fondatore dell'Associazione Libera. Alessandro Gisotti ha chiesto al sacerdote quali frutti sono stati raccolti da quello storico incontro. Intervista pubblicata sul sito di Radio Vaticana.

     
 
  1. Civili e di parte

    Civili e di parte

    Libera si è costituita in numerosi processi contro la criminalità organizzata, le mafie. Costituirsi parte civile è una azione di civiltà fondamentale per riprendere la dignità violata da tanti, troppi anni, di inerzia, opportunismi, collusioni e connivenze consumati sulla pelle dei cittadini. È importante guardare in faccia e capire le grandi responsabilità di coloro che vengono processati e l'enorme danno che hanno fatto alla società, alla comunità al Paese. E la bellezza di questa esperienza è rappresentata dall' immagine di tanti giovani, studenti, ma anche adulti: sempre sobri, rispettosi, in silenzio, che non intralciano mai il lavoro dei magistrati e degli avvocati. Le date delle prossime udienze.

 

 
 
.
.
 
 
 
.
.
 
 
.
 
.
 
.
 
.
 
.
 

News

 
  1. 16/02/17 - Catanzaro: "IntegrAzioni"

    Si chiamerà "IntegrAzioni" la rassegna culturale promossa da Libera Catanzaro, Venti d'Autore, Meet Project, Aniti Impresa sociale e la Compagnia Teatrale "Teatro Incanto", che a partire dal 20 febbraio, ha l'obiettivo di affrontare tematiche attuali di sviluppo sociale e/o contrasto dei fenomeni sociali di stampo mafioso che toccano la vita quotidiana dei cittadini coinvolgendo le realtà associative del territorio, la cittadinanza, i giovani in particolare.