Testata per la stampa
 
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. rss |
  2. English page Page en langue francaise Pàgina en espanol |
  3.  
    |
  4. scrivi |
  5. mappa |
  6. Versione ad Alto Contrasto Dimensione del testo: Normale Dimensione del testo: Grande

LIBERA - Associazioni, nomi e numeri CONTRO LE MAFIE
Testata per la stampa

Contenuto della pagina

 
 

La sede nazionale oggi 18 gennaio 2017 rimarrà chiusa. Per urgenze si può scrivere alle caselle mail o chiamare al 349-8400658.

 
 
 
 

E tu da che parte stai?

 
 
  1. Diventa anche tu protagonista d'impegno

    Aderisci a Libera

    Entrare a far parte di Libera significa far parte di una comunità corresponsabile. Una seconda famiglia che scegli e con la quale condividi un percorso fatto di gioie, di memoria, di fatiche e di speranza. Tesserarsi significa assumersi un impegno e maturare per essere consapevoli di ciò che questo comporta: contaminare di bellezza il nostro Paese.

 

 

[15/11/16] Civili e di parte
Libera si è costituita in numerosi processi contro la criminalità organizzata, le mafie. Costituirsi parte civile è una azione di civiltà fondamentale per riprendere la dignità violata da tanti, troppi anni, di inerzia, opportunismi, collusioni e connivenze consumati sulla pelle dei cittadini. È importante guardare in faccia e capire le grandi responsabilità di coloro che vengono processati e l'enorme danno che hanno fatto alla società, alla comunità al Paese. E la bellezza di questa esperienza è rappresentata dall' immagine di tanti giovani, studenti, ma anche adulti: sempre sobri, rispettosi, in silenzio, che non intralciano mai il lavoro dei magistrati e degli avvocati. Le date delle prossime udienze.

 

[17/01/17] Nasce Numeri Pari, una rete contro le disuguaglianze, per la giustizia sociale e la dignità
Nasce Numeri Pari, una rete contro le disuguaglianze, per la giustizia sociale e la dignità promossa da Gruppo Abele, Libera, Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) e Rete della Conoscenza, a cui stanno aderendo centinaia di realtà sociali diffuse su tutto il territorio nazionale, tra associazioni, cooperative, parrocchie, reti studentesche, comitati di quartiere, campagne, progetti di mutualismo sociale, spazi liberati, reti e semplici cittadini.

 
 

[11/01/17] REGOLIAMOCI 2016-17: ECOcentrico! L'ambiente è la nostra casa
Libera propone, insieme al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, l'undicesima edizione del percorso-concorso "Regoliamoci!", con l'obiettivo di far riflettere gli studenti di diverse età sul tema della tutela dell'ambiente, intesa non in una semplice accezione di tipo ecologista, allargando questo principio alla cura degli ambienti fisici e umani, degli spazi nei quali tutti noi viviamo e che incidono nel tipo delle relazioni che possiamo costruire. 

 

[22/12/16] Al via la sesta edizione di Giramondi e Atrevete!Mundo
Con Giramondi ed Atrevete si parte per il Guatemala!Quest'anno con Giramondi Il Viaggio della Memoria e dell'Impegno e l'esperienza di volontariato internazionale Atrevete!Mundo, dopo Argentina, Messico, Colombia, Bolivia e Brasile andremo in Guatemala, dal 22 aprile al 5 Maggio 2017, per avere l'opportunità anche questa volta di conoscere un Paese latinoamericano immergendoci nel suo tessuto sociale ed umano.

 
 
 
 
 

 
 
 
 
.
 
.
 
.
 

Comunicati

  1. Nasce la rete Numeri Pari | Rassegna stampa

    Nasce, dalla precedente esperienza della campagna contro la povertà del Gruppo Abele e Libera Miseria Ladra, il Movimento "Numeri Pari", una rete contro le disuguaglianze , per la giustizia sociale e la dignità. L'aggregazione di associazioni ed enti è stata presentata oggi a Roma; nel servizio del Tg3 le interviste a don Ciotti, presidente del Gruppo Abele e di Libera, e don Zappolini, presidente del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA).

  2. 19 condanne e 8 assoluzioni: si chiude il processo Condor

    È nel 1999 che il p.m. Capaldo, che ha guidato l'azione della pubblica accusa assieme alla Dottoressa Tiziana Cugini, inizia ad indagare sulla morte di alcuni sudamericani di origini italiane all'interno dell'Operazione Condor, la grande alleanza tra le giunte militari del Sud America e gli Stati Uniti contro il "pericolo rosso".

  3. Sentenza Condor - Martedi 17 Gennaio 2017, Rebibbia, Roma

    Dopo quasi due anni di dibattimento, 60 udienze e con l'audizione di decine di testimoni, esperti, familiari e compagni di prigionia delle vittime, il prossimo 17 gennaio dalle ore 9,30 si terrà l'ultima udienza nell'aula bunker di Rebibbia a Roma relativa al Processo Condor. A seguire nel corso della stessa giornata sarà emessa la sentenza per il sequestro e l'omicidio di 42 giovani, tra cui 20 italiani, avvenuti in Cile, Argentina, Bolivia, Brasile e Uruguay tra il 1973 e il 1978. Gran parte di loro sono ancora oggi desaparecidos.